Cioccolato, i lati positivi!

Pubblicato: 30 ottobre 2013 in Alcuni Pensieri
Tag:, , , , , , ,
Opera di Cioccolato presso Fiera del Cioccolao di Merate

Opera di Cioccolato

Ci sono molte idee sul cioccolato, fa bene? Fa male? Io personalmente in quanto grande amante del cioccolato non potrei rispondere in modo diverso se non fa benissimo! Ma vorrei provare a rispondere in modo scientifico.

Nei miei lontani studi universitari di elementi di neuroscienze cognitive mi ricordo come se fosse ieri il mio docente che ci spiega come la serotonina sia direttamente collegata con la felicità o meglio molteplici studi hanno dimostrato che un aumento dei livelli della serotonina porta ad un innalzamento del tono dell’umore. Il cioccolato contiene il triptofano, il precursore della serotonina.

Potrei stare ore a parlarvi dei benefici di questo alimento, ma guardiamo insieme le proprietà. Alcuni studi hanno constatato che è ricco di antiossidanti, regola il tono vascolare, ha un effetto cardio-protettivo (grazie al suo contenuto in flavonoidi, sostanze contenute anche nel vino rosso e nel tè verde), migliora l’idratazione della pelle, risulta d’aiuto per sedare la tosse.

Ma aimè bisogna anche parlare dei lati negativi, è sconsigliato a chi soffre di gastrite, di reflusso gastroesofageo, di coliche, di ulcere e di emicrania, da chi è affetto da calcoli ai reni.

Una curiosità o meglio un gossip… Il Consorzio di Tutela del Cioccolato Artigianato ha fatto recapitare ai neo genitori reali d’Inghilterra delle barrette del famoso cioccolato di Modica commemorative della nascita del futuro erede George per il suo Santo Battesimo avvolte ovviamente in un incarto speciale dedicato all’evento. Le barrette sono state prodotte nel rispetto della ricetta originale del 1746, con pasta di cacao dell’Ecuador, zucchero italiano, vaniglia del Madagascar e Cannella dello Sri Lanka.

A questo punto mi domando, ormai ho un sacco di amiche neo-mamme: “Ma il cioccolato fa bene ai bambini?” Dalle ultime ricerche è emerso che possiamo rispondere SI (e lo metto in maiuscolo appositamente perché, in quanto fan numero uno del cioccolato, ne vado molto fiera). Sembrerebbe che il cioccolato abbia effetti benefici sui bambini fin da quando si trovano nel grembo materno. È stato, infatti, scoperto che i bambini nati da mamme quotidianamente consumatrici di piccole quantità di cioccolata durante la gravidanza, a partire dai sei mesi di vita, risultavano più felici e sereni degli altri (studio basato sulla frequenza dei sorrisi). Mamme attenzione però perché gli esperti sconsiglia il cioccolato sotto i 18 mesi perché il fegato e i reni del piccolo non sono ancora del tutto maturi per elaborare in modo corretto questo alimento.

Ovviamente la donna cioccolato che vi scrive vi invita a non abusarne, 100g di cioccolato fondente apportano 515Kcal e anche perché vi assicuro, provato personalmente, mangiandone poco si gusta di più!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...